Written by On 02/05/2021In Cura del Corpo

Oggi si parla di cerume nelle orecchie, come eliminarlo e a cosa serve. Si perché se è vero che l’eccesso di cerume va rimosso, un po’ per fastidio un po’ per il discorso estetico, dall’altra non dobbiamo mai dimenticare che il cerume è importantissimo per la salute delle nostre orecchie e più in generale del corpo.

Come si forma il cerume

Il cerume si forma grazie al lavoro di due ghiandole dell’orecchio. Una è la ghiandola sebacea che produce sebo. L’altra è una ghiandola apocrina che produce la sostanza base del cerume.

Una cosa che in molti non sanno è che una stimolazione della ghiandola apocrina porta alla formazione di altro cerume. Ecco perché il canale interno delle orecchie non dovrebbe essere pulito. L’orecchio si tiene pulito per conto suo e sembra che alla base vi siano i movimenti della mandibola.

Tra il dire e il fare c’è di mezzo il mare e tutti noi cediamo alla tentazione di pulirle e rimuovere il cerume in eccesso, specialmente se il processo di smaltimento non funziona a dovere e il cerume resta nell’orecchio e fa da “tappo”. La cosa importante è cercare di effettuare questa pulizia nel modo meno invasiva possibile.

A cosa serve il cerume: cause e sintomi

psoriasi, della dermatite seborroica, l’avanzare dell’età ma anche gli infanti possono soffrire di questo problema perché le loro ghiandole ceruminose sono particolarmente attive.

Può anche dipendere da troppa acqua nell’orecchio, dalle infiammazioni locali e da una scorretta igiene delle orecchie.

Rimedi naturali per il cerume nelle orecchie, come eliminarlo

1. Olio d’oliva

Sharing is caring!

Leave a Comment